Alessandra Riccardi, tzunami di insulti contro la senatrice della Lega

0
714
Alessandra Riccardi vittima degli haters
Alessandra Riccardi
[themoneytizer id=”63978-1″]

 

Ora è ufficiale, la senatrice Alessandra Riccardi passa alla Lega lasciando il Movimento 5 Stelle. La capogruppo della Commissione Giustizia di Palazzo Madama ha deciso di renderlo noto sui social network ricevendo una marea di messaggi. In poco meno di un’ora ha raggiunto la cifra monstre di 1500 commenti. E, diciamolo subito, non tutti favorevoli.

Le parole di Alessandra Riccardi e le reazioni social

Care amiche e amici, dopo un’attenta riflessione, vi comunico il mio passaggio al gruppo della Lega“. Così, Alessandra Riccardi esordisce presentandosi sui social nelle fila della Lega di Matteo Salvini.

[themoneytizer id=”63978-2″]

 

La notizia era nell’aria ma ancora mancava l’ufficialità. Immediati gli apprezzamenti di tutta la sfera leghista che si è complimentata con la senatrice per la scelta coraggiosa che ha preso. Purtroppo però non mancano gli attacchi, neanche troppo velati, del sostenitori del Movimento 5 Stelle che la accusano di tradimento.

Le reazioni decise degli haters

Come abbiamo detto, in meno di un’ora il comunicato ha avuto più di 1500 commenti. E se molti sono a favore, un numero incredibile di persone va contro la scelta della senatrice.

“Con la Lega puoi tenerti lo stipendio per intero. Dalle mie parti si dice: tutti in medicine”. Questa è una delle frasi più soft della lunga carrellata di insulti e sfotto che è stata scritta sotto il post di Alessandra Riccardi. Molti delusisi chiedono se potrà ancora guardarsi allo specchio: “Fino all’altro giorno condividevi post sul buon lavoro del M5S e oggi passi all’opposizione… ma non ti fai un po schifo?“.

[themoneytizer id=”63978-19″]

 

Per fortuna molti invece sono i follower che la incoraggiano a proseguire su questa strada: “Benvenuta nella grande famiglia della Lega. Con noi stai sicura, non ci alleeremo mai con il Pd“. Queste sono le parole di Igor Iezzi, segretario della vecchia Lega Nord e personaggio di spessore all’interno del partito.

I motivi del cambio di partito

Alessandra Riccardi ha deciso di staccarsi dal Movimento 5 Stelle ed entrare nella Lega di Matteo Salvini. Le cause probabilmente vanno ricercate nella coalizione che i vertici pentastellati hanno allacciato con il PD, acerrimo nemico del M5S da sempre. Il cambio repentino di pensiero per riuscire a stare in sella al Governo probabilmente ha spinto la senatrice a prendere questa drastica decisione.

[themoneytizer id=”63978-28″]

 

Voi avevate sentito di questa possibilità? Siete d’accordo con la sua scelta? Fatecelo sapere e, se volete seguirci, cliccate QUI e schiacciate la stellina per rimanere informati su VNL Magazine, app GRATUITA di Google News.