Barbara D’Urso: scontro con Paolo Brosio “Non sei Cristiana”

0
24
Barbara D'Urso a Live
Barbara D'Urso

Live, Barbara D’Urso e Paolo Brosio si scontrano

Come ogni domenica sera, anche ieri è andata in onda su Canale 5 il programma condotta da Barbara D’urso  ‘Live non è la D’Urso‘. In questo periodo la trasmissione ha dato molto spazio all’emergenza sanitaria ed a tutte le notizie che riguardano da vicino la pandemia che sembra attenuarsi nelle ultime settimane in Italia.

Gli approfondimenti non sono mancati e, spostando l’attenzione su diversi argomenti di attualità con l’aiuto di esperti ed ospiti illustri, ha reso agli italiani un servizio di informazione approfondito ed esauriente. Molte volte però gli animi si scaldano e Barbara deve intervenire per appianare le divergenze. E’ successo anche ieri con un battibecco che l’ha coinvolta in prima persona per cercare di calmare gli ospiti Paolo Brosio e Gianluigi Nuzzi.

Barbara D’Urso tiene testa a Paolo Brosio

Il tema è molto caro all’ex inviato di Emilio Fede Paolo Brosio, tanto da iniziare a parlarne già alzando i toni. Quello che non gli va giù è la chiusura obbligata delle chiese durante il periodo di quarantena che ha impedito ai cristiani apostolici di poter ricevere il sacramento dell’eucarestia. Nel cercare di spiegare le sue ragioni si è lasciato andare non permettendo a Barbara D’Urso di intervenire ed attaccandola mettendo in dubbio la sua fede.

A quel punto Gianluigi Nuzzi è sbottato ed ha attaccato pesantemente Brosio dicendogli che non aveva nessuna autorità per dire certe cose e che era solo “un esperto di viaggi a Medjugorje“. Immediata la replica di Paolo che ha voluto rafforzare il suo punto di vista dicendo: “Barbara mette sullo stesso piano la preghierina in cameretta e l’eucarestia. Questo non è da cristiano apostolico. Tu neghi l’eucarestia, tu non sei cattolica apostolica, tu metti in scena un’altra rappresentazione della fede cattolica. Come ti permetti? Come vi permettete? Io difendo gli interessi della comunità cristiana“.

Durante il suo monologo Gianluigi cerca di intervenire, ma è tutto vano. Brosio è un fiume in piena e, nell’euforia del momento sbaglia un paio di volte il nome di Nuzzi chiamandolo Gianluca. Per Gianluigi è la goccia che fa traboccare il vaso e, con il suo solito modo di parlare accusa Paolo di essere ‘approssimativo’ e di non conoscere neanche il nome di chi gli sta davanti.

Barbara interviene e rasserena gli animi

Con molta difficoltà, Barbara D’Urso riesce a riprendere parola ed a zittire per un attimo Brosio. Precisa immediatamente di conoscere la differenza tra una preghiera ed il ricevere la comunione ma afferma con forza che la chiusura dei luoghi di culto è stata obbligata e giusta.

A darle man forte anche un ospite della curia che, pacatamente le dà ragione e spiega come un sacerdote al giorno d’oggi debba dare la comunione con i guanti.  Parte così un video dove si vede come in Germania viene affrontato il problema della conciliazione tra eucarestia e prevenzione del contagio da coronavirus. A questo punto gli animi si placano e Barbara D’urso, prima di dare la linea alla pubblicità saluta Gianluigi Nuzzi e lo scontento Paolo Brosio.