Fabio Fazio, fango su Salvini: “mi ha danneggiato…”

0
18617
il presentatore di Che tempo che fa Fabio Fazio
Fabio Fazio
[themoneytizer id=”63978-1″]

 

Intervista a Fabio Fazio: fa la vittima e si scaglia contro Salvini

Il Fatto Quotidiano ha dato la possibilità a Fabio Fazio di sfogarsi su alcuni aspetti della sua vita e della sua carriera, messi in bilico da molti episodi, a suo dire spiacevoli. Nell’intervista al ricchissimo Fazio si legge anche un passo decisamente in stile vittimismo in cui accusa Salvini di prenderlo spesso di mira.

Il primo sfogo contro la Rai

Durante questa lunga intervista, Fazio non ha fatto sconti a nessuno. La prima istituzione contro cui si scaglia è quella infatti che gli dà da mangiare. E infatti, invita la Rai a rivelare espressamente se lui sia o meno un problema per la televisione.

Questa frecciata diretta nasce all’indomani delle ultime decisioni prese dalla Televisione italiana, la qualche ha introdotto una nuova norma. Fabrizio Salini infatti ha deciso di vietare in Rai di poter essere sia conduttore sia produttore, quello che cioè Fazio fa per il suo programma Che tempo che fa.

[themoneytizer id=”63978-2″]

 

Lo sfogo contro Salvini: un velo di vittimismo?

Quello che va subito all’occhio però della lunga intervista è l’accusa rivolta a Matteo Salvini, il leghista con cui ormai da anni si tengono botta e risposta a distanza. E così, con un velo di vittimismo, Fazio spiega: “Prima del mio arrivo, Rai 1 faceva in media il 15,19%: con me il 16,3% il primo anno e il 15,49% il secondo. Ma solo nel 2018-19 ho subito 120 attacchi dal ministro dell’Interno“. La qual cosa dal suo punto di vista lo danneggia.

Dunque non si fermano certo qui le considerazione di Fabio Fazio, che pare tenere il conto delle frecciate dell’ex ministro dell’interno: “Per l’esattezza sono 123. Se vieni attaccato dal capo del Viminale, hai una vita normale e due figli da portare a scuola, non sai mai chi sono i seguaci del ministro…”, aggiunge. Attacchi che forse lo avrebbero danneggiato?

[themoneytizer id=”63978-19″]

 

Fazio non perdona la televisione di Viale Mazzini di non aver preso le sue difese, ma che invece ha deciso di trasferirlo su Rai 2. Esagerato forse prendersela con Salvini, atteso che la Rai avrà le sue buone ragioni in seno a certe decisioni.

Sarebbe forse il caso che Fazio facesse mea culpa e dicesse grazie a tutti gli italiani che da tantissimi anni gli pagano uno stipendio stratosferico (il più pagato d’Europa nelle Tv pubbliche). Con il garbo che lo contraddistingue è arrivata l’ora di mettersi finalmente da parte, insieme alla sua spalla Luciana Littizzetto, e lasciare il posto ad altri.

Voi cosa ne pensate della televisione fatta da Fabio Fazio? E’ davvero tutta una strana macchinazione per farlo uscire dalla RAI? Fatecelo sapere e, se volete seguirci, cliccate QUI e schiacciate la stellina per rimanere informati su VNL Magazine, app GRATUITA di Google News.

[themoneytizer id=”63978-28″]