Funzione Macro nei controller e tastiere per Gaming, a che serve

0
0
La funzione Macro nei controller
Controller con funzione Macro

Che cosa è la funzione Macro nel Gaming?

Quando avete iniziato a cercare qualche nuova tastiera o Joypad per le vostre sessioni di gaming, di certo vi sarà capitato di poggiare l’occhio su un termine conosciuto come “Macro”. Si tratta d’una serie di pulsanti o tasti dedicati ad uno scopo preciso, solo che non siete proprio sicuri di cosa possono fare… o se è attualmente legittimo farne uso in un gioco. Niente paura, ci pensiamo noi a spiegarvi come funziona il Macro.

Innanzitutto, la funzione Macro ha origini molto più antiche: si tratta d’un comando che permette di eseguire una serie d’istruzioni secondo dei tempi determinati e con regole distinte. Ad esempio, ripetere la pressione del tasto “su” ogni 3 secondi. I Macro vengono in diverse forme, ma la base è in effetti tutta là: un singolo tasto per eseguire qualcosa di complicato.

La funzione Macro all’interno di controller e tastiere

L’introduzione nelle tastiere non è certo nuova, ma del resto ha iniziato a diventare popolare solo da qualche anno – e lo stesso si può dire anche nei controller. Rendono senza dubbio operazioni noiose o complicate molto più semplici, grazie alla memorizzazione d’una serie di comandi che possono essere eseguiti con giusto la pressione del tasto. Ciò significa che in giochi come i picchiaduro, dove è richiesta una rapida successione di tasti per eseguire alcune mosse, è possibile eseguire combo senza alcun problema!

Usare la funzione o no?

E’ etico però tutto questo? Non tanto… se è per questo, alcuni giochi in genere tendono anche a tenere sotto controllo un attività di pressione dei vari tasti che è troppo rapida e perciò irregolare. Magari è anche possibile ingannare il sistema grazie ad un Macro ben elaborato, ma bisogna sempre considerare che non è ritenuto giusto usare scorciatoie per compiere mosse potenti in pochi secondi. Per questo, alcuni giocatori chiedono se l’altro può eseguire Macro, così da avere una lotta di pari livello, specialmente se questo è permesso anche dal gioco stesso nelle sue regole.

Altri utilizzi per risparmiare tempo

Non dimenticatevi che comunque i Macro possono essere utili anche ad altro, non solo ad essere comodi nei giochi! E’ possibile aprire programmi con la pressione d’un tasto, ad esempio, o è possibile scrivere delle risposte rapide quando non abbiamo nemmeno tempo di dire “Sono occupato”!

Se l’articolo vi è piaciuto e volete seguirci cliccate QUI. Schiacciate la stellina per rimanere informati su VNL Magazine, app di Google News.