Il cellulare scotta, ecco cosa fare

0
21
Il cellulare scotta: consigli pratici
Lo smartphone si surriscalda, ecco cosa fare

Caldo, nemico della tecnologia

Con l’arrivo delle stagioni calde, bisogna anche prendere in considerazione che non saremo gli unici a soffrire del clima piuttosto torrido. Il nostro compagno fidato può essere più vulnerabile ed avere problemi se entra a contatto diretto con le temperature proibitive dell’estate. Stiamo parlando del nostro Smartphone. Ma se il cellulare scotta, cosa posso fare? Vediamo insieme qualche accorgimento.

Il cellulare scotta, cosa fare?

La lotta alle alte temperature è diventata parecchio evidente qualche anno fa, con vari iPhones che erano tanto caldi da ustionare la gente – ma sarà anche difficile dimenticare lo scandalo Galaxy Note 7, con Phablet esplosivi che hanno provocato incendi e milioni d’euro di danni alla casa. Da allora, diverse contromisure sono state attuate per evitare danni alla nostra persona o alla nostra casa. Chiaramente dobbiamo essere anche noi a fare attenzione: ecco cosa possiamo fare per evitare un cellulare troppo caldo (e cosa fare quando lo diventa).

Consigli pratici

Ecco alcuni buoni consigli per mantenere il nostro smartphone sempre alla giusta temperatura e non rischiare il surriscaldamento

Evitate di usare alimentatori di strane provenienze, troppo economici per quel che promettono.

  • Alimentatori a ricarica rapida per soli 5 euro? Meglio di no. Puntate sempre sull’originale o su un prodotto d’alta qualità, d’un marchio ben conosciuto. Se il vostro cellulare diventa troppo caldo mentre è in carica, provate a rimuoverne la cover, toglierlo dalla ricarica e spegnerlo, oppure ad usare un altro set alimentatore / filo.

Non fatelo abbronzare… soffre anche lui il caldo!

  • Solitamente gli Smartphone al giorno d’oggi hanno diverse contromisure per evitare un surriscaldamento interno. Si bloccherà mostrando un messaggio d’avviso oppure dirà chiaramente che le operazioni saranno più lente per via delle alte temperature. Per questo però, non significa che dobbiamo esporlo alla luce diretta del sole o metterlo in un luogo dove la temperatura è piuttosto alta. Se brucia per noi, brucia anche per lui!

Non tenete giochi ad alta richiesta di prestazioni sempre in attivo

  • I programmi che richiedono più potenza del nostro cellulare in genere sono i giochi tridimensionali (vi sono delle eccezioni come i programmi che elaborano video, ma quelli prima o poi finiscono il proprio lavoro). Se non state facendo una partita, chiudeteli. Al limite, riavviate il vostro Smartphone.

Il cellulare scotta: controllate i programmi attivi

Se lo smartphone ha iniziato a surriscaldarsi da solo, controllate se qualche programma non sta facendo delle operazioni senza ragione (ibernatelo) o aggiornate il vostro sistema operativo. Se il surriscaldamento è avvenuto a seguito d’un aggiornamento, attendete qualche giorno. Il sistema operativo dovrà assestarsi per bene con le sue nuove funzioni. Se tuttavia il surriscaldamento continua ad essere presente, contattate l’assistenza.

Attenzione, non sottovalutate i segnali

Una batteria “grassa” non è certo uno scherzo! Se notate che la cover è alzata e la batteria spunta fuori, non caricate il vostro Smartphone. Portate piuttosto il vostro cellulare in riparazione al più presto!

A voi è mai successo? Cosa avete fatto per riportare il cellulare alla giusta temperatura? Fatecelo sapere e, se volete seguirci, cliccate QUI e schiacciate la stellina per rimanere informati su VNL Magazine, app GRATUITA di Google News.