iPhone: come aumentare la sicurezza con una password alfanumerica

0
2
Ladro di iPhone, come rendergli la vita difficile
Ladro di iPhone, come mettergli i bastoni tra le ruote

Metodi per sbloccare l’Iphone

In che modo sbloccate il vostro iPhone? Ma con l’impronta, naturalmente! O tramite Face ID. In genere, questi sono i due mezzi che tutti conoscono. Ma c’è molto di più: si possono aggiungere più strati protettivi, e in molti casi è anche incoraggiato. Uno di questi è l’uso della Password testuale, che va ben oltre il PIN, e che non può essere violata in maniera semplice. Niente foto al quale basarsi per cercare di riprodurre un volto, niente impronte da rubacchiare o simulare. Certo, non è invincibile: ma è certamente una buona idea averlo abilitato!

Come abilitare la Password e rendere l’accesso più complesso

Per prima cosa, entrate nelle impostazioni e procedete per la sezione Touch ID e Password. Al suo interno è possibile trovare la sezione dedicata alla password.

Generalmente iOS vi metterà di fronte alla singola possibilità d’immettere un PIN, non una password complessa. Tuttavia se guardate bene noterete una piccola scelta che vi darà accesso a delle opzioni aggiuntive: è poco più sopra la tastiera. A questo punto, una volta aperto il menù, scegliete la modalità Alfanumerica per la vostra password. Eventualmente potete anche scegliere una password a 10 cifre se necessario, ma l’alfanumerica è quella in assoluto più potente.

Una volta inserita la password, che consigliamo sia composta da maiuscole e minuscole e almeno un simbolo, confermatela. Di quel punto siete a posto: dovete solo avere tutta la pazienza possibile per inserire un simile mostro di password nel vostro cellulare ogni volta. Se c’è qualcosa che possiamo consigliare in aggiunta è naturalmente la possibilità d’abilitare la verifica a due passaggi (o fattori, meglio conosciuta come 2FA) per molti dei vostri account, inclusi i servizi che sono presenti nel vostro iPhone.

Per alcuni di questi, può essere necessario usare la vostra impronta digitale oltre alla password, così da rendere il tutto veramente impossibile da violare da parte di qualche malintenzionato.

Voi cosa ne pensate? avete inserito anche voi una password alfanumerica? Fatecelo sapere e, se volete seguirci, cliccate QUI e schiacciate la stellina per rimanere informati su VNL Magazine, app GRATUITA di Google News.