Matteo Salvini, calo delle tasse prioritario: la strategia

0
23
Matteo Salvini, Senatore e Segretario Federale della Lega
Matteo Salvini, leader della Lega

 

Calo delle tasse? Votazione immediata se proposta: parola di Salvini

Continuano le discussioni accese al Governo su innumerevoli argomenti che interessano gli italiani e i loro bisogni. E così Matteo Salvini si espone sull’ipotesi del calo delle tasse, questione delicata che continua a scuotere l’opinione pubblica. La Lega prova a battersi da tempo per una riduzione dal punto di vista fiscale, ed ancora oggi considera questa la sola strada percorribile.

L’idea di Matteo Salvini

 

Durante  una intervista a La7 Salvini non ha quindi avuto remore ad affermare che se “il governo porterà in Parlamento l’abbassamento delle tasse dell’Iva in un minuto voto a favore”. Un buon compromesso per lui, considerato che secondo la lunghezza d’onda del suo partito la migliore idea da seguire è la flat tax.

Salvini spiega “L’abbassamento della pressione fiscale per la classe media costa circa 13 miliardi il primo anno, perché dall’anno successivo lo stato guadagna di più. Investire soldi nel taglio delle tasse allo Stato converrebbe“.

Non solo il fisco preoccupa la Lega

 

A ben vedere sono molte attualmente le considerazioni che il partito della lega muove per sollevare il morale dell’Italia. Per cui in un inevitabile giro di parole, la discussione è finita anche sul Mes e sulla totale disapprovazione dell’ex ministro della Lega.

Matteo Salvini ricorda come in passato il Mes avesse già trovato applicazione.  Il che significa vedere rispettare le stesse regole di sempre: sono soldi corrispondenti a prestiti. Il denaro che occorre oggi all’Italia o ad un altro paese europeo dovrebbe andare a coprire una emergenza creatasi per caso. E invece le condizioni poste da Berlino e Lussembrugo parlano di restituzione della somma.

Appare dunque giustificata la totale diffidenza del leader della lega a fronte di quei soldi che l Europa insiste nel prestarci. Per cui Salvini conclude dicendo che “questi soldi nessuno li vuole e gli altri stanno correndo più di noi con il proprio denaro“.

 

Siete d’accordo con le parole di Matteo Salvini? Anche voi pensate che accettare il Mes sia un grave errore? Fatecelo sapere e, se volete seguirci, cliccate QUI e schiacciate la stellina per rimanere informati su VNL Magazine, app GRATUITA di Google News.