Matteo Salvini: il post su Instagram “Viva la Libertà. Sempre”

0
24
il Senatore Matteo Salvini
Matteo Salvini

Matteo Salvini e la liberazione di Silvia Romano

Matteo Salvini ha deciso di intervenire riguardo la notizia che in questi giorni ha fatto il giro del mondo: la liberazione di Silvia Romano dopo quasi due anni di prigionia. Il leader della lega si dice soddisfatto dell’operato dello Stato in opera di salvataggio ma lo è molto meno per quanto riguarda la mediazione. Tralasciando gli attacchi mediatici che subisce giornalmente, si concentra su quello che secondo lui non quadra sul salvataggio della ragazza.

Senza mezzi termini afferma che uno stato come quello italiano non può piegarsi a nessun ricatto, tantomeno da parte di terroristi di matrice islamica. In un post su Instagram scrive il suo pensiero sulla vicenda e mette in guardia tutti dalla possibilità di individuare un nemico ‘sbagliato’.

L’atterraggio di Silvia Romano ed il monito di Salvini

Ha fatto molto discutere l’opinione pubblica, l’immagine di Silvia Romano che, vestita con indumenti tipici musulmani, è stata scortata fino a casa dopo un ‘interrogatorio da parte degli inquirenti. La donna ha subito rassicurato tutti sul suo stato di salute, sia fisico che mentale ed ha dato delle notizie inaspettate. Ai suoi genitori ha riferito di essersi convertita all’Islam, durante la prigionia, di sua spontanea volontà. Ha anche reso noto di essersi sposata con uno dei suoi carcerieri e di voler fare in modo di portarlo in Italia con lei.

Su questo argomento probabilmente l’interrogatorio si è soffermato abbondantemente per poter individuare una correlazione tra la prigionia e il pagamento del riscatto per riportare Silvia a casa. Al suo arrivo, una folla di curiosi (che non ha rispettato in alcun modo il distanziamento sociale), ha iniziato ad applaudire per darle il benvenuto. Un’altra parte della folla però l’ha contestata dopo aver saputo delle sue dichiarazioni e di essere pronta a ritornare da suo marito dopo gli sforzi che tutti gli italiani, inconsapevolmente, hanoon fatto per ‘salvarla’. A placare gli animi oggi ci ha pensato Matteo Salvini che, in un post su Instagram mette in chiaro chi è il vero ‘nemico’.

Il post di Matteo Salvini su Instagram

Due ore fa Matteo Salvini ha deciso di intervenire per placare gli animi di chi contesta Silvia Romano. “Il problema non è Silvia Romano, una ragazza mandata allo sbaraglio, usata dai terroristi per ottenere soldi e armi, esibita velata alle telecamere di tutto il mondo da un governo incapace di gestire l’emergenza, prima sanitaria, oggi economica e sociale. Lasciamo stare Silvia, cui auguro vita lunga e felice, e guardiamo al vero nemico, al vero pericolo per i nostri figli, per l’Italia, per il mondo, per la Libertà: l’Islam fanatico, integralista, violento, assassino.

Nessuno spazio, nessuna tolleranza, nessuna pubblicità o sostegno a questi delinquenti che nel nome del loro Dio portano morte, buio e paura in tutto il mondo. Mai più cedimenti ai terroristi, mai più riscatti, mai più silenzi. Viva la Libertà. Sempre“. Queste le parole che Matteo Salvini ha usato per mettere in guardia gli italiani su quello che secondo lui, è la vera minaccia per il paese. Augurando una vita lunga e felice alla ragazza, bacchetta il governo, a suo parere incapace nella gestione dell’emergenza.

 

View this post on Instagram

Il problema non è Silvia Romano, una ragazza mandata allo sbaraglio, usata dai terroristi per ottenere soldi e armi, esibita velata alle telecamere di tutto il mondo da un governo incapace di gestire l’emergenza, prima sanitaria, oggi economica e sociale. Lasciamo stare Silvia, cui auguro vita lunga e felice, e guardiamo al vero nemico, al vero pericolo per i nostri figli, per l’Italia, per il mondo, per la Libertà: l’Islam fanatico, integralista, violento, assassino. Nessuno spazio, nessuna tolleranza, nessuna pubblicità o sostegno a questi delinquenti che nel nome del loro Dio portano morte, buio e paura in tutto il mondo. Mai più cedimenti ai terroristi, mai più riscatti, mai più silenzi. Viva la Libertà. Sempre.

A post shared by Matteo Salvini (@matteosalviniofficial) on